La massima precisione
per la tua diagnosi e prevenzione

Le nostre ecografie per la tua salute.

La nostra

ECOGRAFIA

L’ecografia è una tecnica di diagnostica per immagini di semplice esecuzione, di cui si avvalgono I NOSTRI specialisti che si rivolgono al NOSTRO medico ecografista per un approfondimento utile alla diagnosi. L’ecografia si avvale degli ultrasuoni per ottenere un’immagine precisa degli organi indagati. Abbinata all’ecografia svogliamo anche l’ecocolor doppler.

L’ecocolor doppler È una metodica non invasiva che, mediante la visualizzazione dei principali vasi sanguigni (arterie, grossi vasi addominali, tronchi sovraaortici, sistema venoso), permette di studiarne il flusso ematico. L’ecocolordoppler fornisce immagini a colori (rosso e blu) dei flussi venosi e arteriosi evidenziando anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi consentendo di valutarne con precisione l’entità.

ecografia-addomecompleto

ECOGRAFIA ADDOME COMPLETO

L’ecografia addome completo viene eseguita per uno studio panoramico degli organi, tessuti e vasi sanguigni ivi contenuti (fegato, milza, reni, pancreas, colecisti, vescica, eccetera) con la finalità di studiarne la forma, la posizione, le alterazioni.

.

ECOGRAFIA DEL CAPO E DEL COLLO

Questa ecografia permette la valutazione degli spazi anatomici cervicali superficiali e profondi, lo studio della anatomia e della morfologia dei principali organi del collo (gola, tiroide e paratiroidi, linfonodi profondi, grossi vasi arteriosi e venosi, ghiandole salivari sottomandibolari e parotidi ecc.).

ecografia-capoecollo
ecocolordoppler_fegato-milza-pancreas

ECOCOLOR DOPPLER FEGATO/PANCREAS/MILZA

Questo particolare Ecocolor Doppler è un’ indagine diagnostica ecografica che permette, in maniera assai precisa e non invasiva, di visualizzare i vasi sovra-aortici, permettendo di osservare la morfologia e lo spessore delle arterie carotidi, vertebrali, succlavie, e le vene giugulari, con il loro decorso, la presenza di eventuali malformazioni, processi infiammatori, placche steno-ostruttive o dilatazioni a carico della parete o del lume dei vasi.

ECOCOLOR DOPPLER RENI E SURRENI

Questo esame permette lo studio della morfologia e dei flussi delle arterie renali. È perciò possibile studiare alcuni parametri quali il diametro, lo spessore della parete oltre alle caratteristiche morfologiche e alle velocità. Consente inoltre di studiare eventuali stenosi delle arterie renali e di valutare la flussimetria renale.

ecocolordoppler-reniesurreni
ecografia-grossivasiaddominali

ECOGRAFIA DEI GROSSI VASI ADDOMINALI

L’ecografia grossi vasi addominali costituisce un primo approccio allo studio dell’aorta e delle principali arterie che da essa emergono. Dell’aorta è possibile apprezzarne decorso, calibro (nella prevenzione e nel monitoraggio di aneurismi), restringimenti. È possibile anche rilevare anomalie a carico degli altri vasi menzionati.

ECOGRAFIA DELLA CUTE E SOTTOCUTANEA

L’ecografia di cute e sottocute serve a valutare le dimensioni di una tumefazione cutanea o sottocutanea, il suo sviluppo in profondità e i rapporti con strutture profonde e vasi sanguigni. Quest’ultima analisi viene svolta con l’utilizzo della funzione color-doppler, e consente anche di studiare la vascolarizzazione delle lesioni. È possibile studiare noduli cutanei, cisti, lipomi, linfonodi, ernie, ecc.

ecografia-cutesottocutanea
ecografia-osteoarticolare

ECOGRAFIA OSTEOARTICOLARE

Attraverso questo esame è possibile valutare lo stato delle strutture ossee e articolari di una specifica parte del corpo. In particolare l’indagine mire ad evidenziare eventuali patologie o anomalie a carico di tessuti quali cartilagini, membrane sinoviali e menischi, cosi come tendini e legamenti.

ECOGRAFIA MUSCOLO TENDINEA

L’ecografia muscolo tendinea è in grado di indagare con discreta precisione i tessuti molli e le strutture articolari (cartilagini, menischi e membrane sinoviali) e periarticolari (tendini e legamenti). In modo particolare è un esame indicato in caso di stiramenti e sospetti strappi muscolari, contusioni, tendiniti (a manopolsogomitospallaginocchiocavigliapiedetendine di Achille), cisti, borsiti, ematomi intramuscolari o sottocutanei.

ecografie-muscolotendinea
ecografia-testicoli

ECOGRAFIA DEI TESTICOLI

L’ecografia testicolare (scrotale) serve a individuare patologie legate all’apparato genitale maschile tra cui il varicocele, dilatazione delle vene testicolari, con conseguente iper-afflusso di sangue all’interno dei testicoli; l’orchite, infiammazione acuta di uno o di entrambi i testicoli; l’idrocele, presenza eccessiva di liquido all’interno delle borse scrotali e molte altre.

alpostodeimedici

Prenota un appuntamento

Ti richiameremo per fissare una visita nel più breve tempo possibile




Contattaci

il nostro personale specializzato ti ascolterà e organizzerà un appuntamento secondo le tue esigenze.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca